• Consulenza Alimentare Cagliari
  • Riflessologia Cagliari
  • Intolleranze alimentari
  • Nutrizione clinica Cagliari

Specializzazioni Dott.ssa Peddis

Consulenza Alimentare

Consulenza per dimagrimento

Se sei alla ricerca di una biologa nutrizionista a Cagliari puoi contare sulla mia professionalità. Ricevo su appuntamento e mi occupo di intolleranze alimentari, nutrizione, recupero dalla chemioterapia, riflessologia plantare.

 

Offro consulenza in alimentazione e consulenza per il dimagrimento ed eseguo sempre, sia in prima visita che durante i controlli successivi, l'analisi clinica della composizione corporea mediante il macchinario BIA ACC.

 

Negli anni ho avuto modo di approfondire con gli studi e l'esperienza le mie conoscenze, diverse sono le mie specializzazioni e cercherò di condividerle con te nel proseguo delle righe, sempre nella speranza che la mia competenza nel settore possa esserti d'aiuto all'insorgere di un problema o di un bisogno gravitante nell'universo dell'alimentazione.

 

Trattamento Nutrizionale in Oncologia

Selezione di grassi sani

Il cancro è diventato una delle principali cause di morte dopo le malattie cardiovascolari. Secondo l'OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità) la frequenza dei casi aumenterà del 50% fino al 2020.

Dobbiamo quindi utilizzare tutte le armi a nostra disposizione per combatterlo, la corretta alimentazione rappresenta una potente arma, ma dobbiamo distinguere due aspetti differenti:

  • La nutrizione anti-cancro riferita alla prevenzione della malattia.
  • Il trattamento nutrizionale specifico del malato di cancro.

 

Quelli che sono i principi base della sana alimentazione sono validi sia in prevenzione che nel trattamento dei pazienti oncologici:

- Ridurre l'apporto di sostanze che favoriscono la degenerazione cellulare e la crescita delle cellule tumorali;

- Disintossicare l'organismo in quanto la scienza ha dimostrato che l'inquinamento intra ed extra cellulare rappresenta una delle cause principali della genesi dei tumori e di altre gravi malattie.

Nutrigenetica

Mettere in atto una prevenzione nutrizionale del cancro significa considerare cosa mangia la cellula cancerosa, provvedere alla disintossicazione dell'organismo e indagare sulle caratteristiche genetiche di ciascuno.

 

Il trattamento nutrizionale di un malato di cancro, si mette in atto considerando cosa mangia la cellula cancerosa, provvedendo alla disintossicazione dell'organismo, ma dipende anche dallo stato generale del paziente, dallo stato funzionale dei suoi apparati digestivo-intestinale, dalla terapia somministrata (chimica, chirurgica, radioterapia).

 

In particolare le terapie anti-cancro sono estremamente pesanti, tossiche e creano effetti secondari molto importanti. Molti di questi effetti secondari possono e devono essere curati prima di tutto tramite una nutrizione adeguata, ma anche con l'ausilio di specifici supplementi, rigorosamente di origine naturale e non di sintesi che devono essere scelti in base alle diverse terapie mediche utilizzate e che non interferiscano con le cure. Infine non dimentichiamo che siamo tutti diversi, una terapia o una dieta uguale per tutti non è ne logica ne scientifica.

La nutrigenetica ad esempio, ci permette di capire quali sono i cibi favorevoli o dannosi per ciascuno.

Le Intolleranze Alimentari

Quando il nostro corpo non riesce a digerire correttamente un alimento

Intolleranza al Lattosio

Oramai l’argomento intolleranze alimentari è diventato sempre più attuale, ne esistono di differenti tipologie e vengono inserite a tutti gli effetti nel più ampio gruppo di disturbi denominati come reazioni avverse al cibo. Attenzione a distinguere le intolleranze dalle allergie in quanto le prime vengono definite tali allorché la reazione non è generata dal sistema immunitario, e tra l’altro le intolleranze risultano essere più comuni delle allergie.

Nel novero delle intolleranze troviamo quelle enzimatiche quando, per difetti congeniti, si ha l’incapacità di metabolizzare certe sostanze presenti nel nostro organismo.

Esempio tipico, oltre che il più frequente, è l’intolleranza al Lattosio, situazione nella quale le persone che ne sono colpite presentano una carenza di lattasi, che altro non è se non l’enzima digestivo responsabile della scomposizione dello zucchero del latte.

Ma non scordiamoci anche della Celiachia, ovverosia l’intolleranza più comune al grano, del Favismo e di tutte le intolleranze farmacologiche che si rivelano in quelle persone che hanno una particolare reattività a specifiche molecole presenti in certi cibi.

Ed io potrò aiutarti a vivere in maniera più serena l’eventuale presenza di queste intolleranze, scoprendo quali siano le cause e studiando ad hoc come strutturare la tua alimentazione.

 

Visto che quella al Lattosio rappresenta l'intolleranza più diffusa, desidero approfondire l’argomento attraverso due documenti da me scritti in merito. Potrai leggerli cliccando sui link seguenti:

PEDDIS DOTT.SSA GIOVANNA | 85, Via Machiavelli - 09131 Cagliari (CA) - Italia | P.I. 02331900924 | Cell. +39 346 5211532 | g_peddis@tiscali.it | Informazioni legali | Privacy | Cookie Policy | Sitemap
Powered by  Pagine Gialle  -  SmartSite Easy